back to top

20091102

BARONESS - RED ALBUM (2007)


Nuova scoperta (a casa mia) sono i Baroness. Già dall'artwork si presentano bene (ricordate la copertina dei Darkest Hour? L'artista se non si nota è lo stesso, e surprise surprise è il cantante/chitarrista del gruppo: tale John Baizley). Era da un po' che dovevo trovare un gruppo in ambito sludge che mi colpisse. Probabilmente per colpa della monotonia del genere.. Solo che mi ritrovo questi Baroness che fanno sludge tra virgolette. Sicuramente alcune sonorità le riprendono da tale genere, soprattutto per l'utilizzo della voce (comunque raramente in growl), ma qui le radici sono progressive (addirittura sull'ultimo album, uscito a ottobre, la vena è ancor più marcata, riprendendo elementi del prog rock anni '60). Un connubio per me nuovo e piacevole. Provare per credere.

01. Rays on pinion
02. The birthing
03. Isak
04. Wailing wintry wind
05. Cockroach en fleur
06. Wanderlust
07. Aleph
08. Teeth of a cogwheel
09. O'Appalachia
10. Grad
11.

;) (via http://themusicocean.blogspot.com)

6 commenti:

Regular John ha detto...

supercurioso!

Regular John ha detto...

comunque si vede che la copertina (splendida) è opera della stessa mano

soleliquido ha detto...

GRUPPO STUPENDO! grande upload questo! tra l'altro è appena uscito il BLUE ALBUM e sembra spacchi di brutto!

xandreax ha detto...

grazie:) sì, l'ho sentito, solo che mi è piaciuto più questo. piano piano andrò in fissa pure con il nuovo:)

Regular John ha detto...

MADONNA! per ora ho visto solo il video, una FICATA

xandreax ha detto...

te piasa? cmq il video non l'ho capito..

Related Posts with Thumbnails