back to top

20100127

TRAGEDY - VENGEANCE (2003)


Come prevedevo da tempo, il marciume musicale alla fine mi ha fatto arrivare all'estremo. Già tempo fà parlai di black metal, poi di grindcore e ora sto anche al crust. C'è un però. La mia mente lucida ancora mi lega alla sanità mentale e mi implora di non entrare in lande troppo oscure, perciò mi avvicino all'estremismo musicale in modo fasullo. Feci così per il black metal, partendo con gli Amesoeurs e poi gli Altar of Plagues, due gruppi "black" tra mille virgolette, in quanto alla fine le influenze da altri generi sono così preponderanti che di purezza ben poco rimane (non che alla fine non sia arrivato alle radici.. era solo questione di tempo ahimé). E così faccio per il crust. Non sono partito dalle basi (oddio fermatemi prima che sia troppo tardi). Piuttosto parto con la roba da mammolette (probabilmente così sarà definita dai puristi). I Tragedy fanno crust. Fanno crust? Fanno hardcore con influenze crust per me. La base è il d-beat inventato dai Discharge (tupa tutupa, con accenti sui piatti che seguono il pedale. (Penso. Poi non lo so.. Se uno va a sentire, alla fine è tutto punk, e sticazzi delle etichettature)), ma il tutto è reso gonfio dalle ottave a non finire che ti rendono il disco melodico. Quindi? Neo-crust. E alla fine ho gabbato, perché dico che mi sento il crust, ma alla fine sento la robbettina. (chi ho gabbato? Non ne ho idea. Evviva i viaggioni).
Il disco è fico. Sentitevelo.

Ps. Per chi non sa cos'è il crust, eccolo spiegato in poche parole: punk/nero/borchie/abbestia/nero/zozzo/nero/ma soprattutto post-apocalittico totale. Lui è il più crustone di tutti. E lui pure non scherza.

01. Conflicting ideas
02. Call to arms
03. Vengeance
04. Recurring nightmare
05. Beginning of the end
06. The lure
07. Night falls
08. The day after
09. War within us
10. Revengeance
11. To the dogs
12. No words

;) (via http://ermp3.blogspot.com/)

5 commenti:

robertotad ha detto...

ahah!fra un po'vedremo andrea con un rasta lungo fino al ginocchio,un cane,una giacchetta di jeans con toppe di Discharge,Agatoclest,Tragedy,Crass,Charles Bronson,Comrades,Wolfbrigade ed affini.
in grind we crust

Regular John ha detto...

disco molto fico. non ascoltavo ancora quando vennero al bencivenga e me ne dolgo. hokuto vince

Freds ha detto...

tupatutupatupatutupa

xandreax ha detto...

sì infatti li ho iniziati a sentire dopo il concerto e mi pento di non essere andato:(

robertotad ha detto...

io invece c'ero pappappero...UFOPRONOOOOOO

Related Posts with Thumbnails