back to top

20091027

SUICIDAL TENDENCIES - SUICIDAL FOR LIFE (1994)


Mi ero dimenticato di quanto fosse una presa a bene "Suicidal for Life" dei Suicidal Tendencies. Sicuramente non è il loro miglior disco, anzi.. Ma ho un legame particolare con questo, dato che ci sono cresciuto (me lo regalò il già su queste pagine citato Angioletto come regalo di Cresima nel lontano 2001.. Abbastanza fuori norma come regalo.. ahaha). I ST spero li conosciate già un minimo, comunque, in due parole, sono stati un gruppo fondamentale per lo sviluppo dell'hardcore in L.A. all'inizio degli 80's con il loro self-titled (probabilmente presto su Audiolesi) e furono uno tra i primi gruppi hardcore ad essere passati su MTV.. (l'inizio della fine? vabbè). Dopo questo album abbandonarono il genere per sperimentare quello che diverrà poi il crossover thrash, di anno in anno ammorbidendosi sempre più, facendo uscire dischi orripilanti. Ora penso facciano di nuovo hardcore? Boh, non saprei.. Comunque ritornando a "Suicidal for Life", è difficile decifrare bene lo stile.. E' in pieno sound anni '90, non più thrash-hc, ma un crossover che non so spiegare. Però è fico, a differenza della maggior parte delle band crossover anni '90 (eccezion fatta per i RATM, che se la sono spadroneggiata). Il frontman Cyco Miko è un soggettone (lo si evince dalla copertina) e il resto della band ha le palle cubiche a livello strumentale, tutta gente che ha poi ha suonato con grandi nomi della musica (un esempio è Robert Trujillo, attuale bassman dei Metallica).
Parole chiave: pulizia sonora, funk, tecnica, muthafucka, bandana, thrash.

Ps. E con questo si supera Maggio! :)

01. Invocation
02. Don't give a fuck!
03. No fuck'n problem
04. Suicyco muthafucka
05. Fucked up just right!
06. No bullshit
07. What else could I do?
08. What you need's a friend
09. I wouldn't mind
10. Depression and anguish
11. Evil
12. Love vs. loneliness
13. Benediction

;)

2 commenti:

Freds ha detto...

mittticci

james ha detto...

grande angioletto!!

Related Posts with Thumbnails