back to top

20090825

ENVY/JESU - ENVY/JESU (2008)


Logicamente posto questo splendido split per elogiare gli envy, con tutto il rispetto per i jesu, di cui poi vi parlerò. Questo disco mostra la parte più pacata di questa entità mastodontica proveniente dal Giappone. Nata come gruppo hardcore emozionale, spostatasi sullo screamo duro e puro, finisce per comporre pezzi screamo influenzati al 70% dal post-rock. Dico la verità, quando sentii per la prima volta questo disco mi spaventai un po' perché era veramente lontano dagli envy che conoscevo.. Una massiccia dose di elettronica e un abbandono (non totale comunque) della tipica voce straziata la fanno da padroni. Poi ascoltando la seconda parte dello split tutto si è spiegato. Probabilmente hanno voluto produrre un disco abbastanza omogeneo, canonizzandosi ai suoni sintetici dei jesu. Non che questo dispiaccia; la paura risiedeva nel timore dell'abbandono del loro genere primario. E' uscito dopo pochi mesi lo spit Thursday/envy e tutto è tornato alla normalità (anzi stavolta è stato per i Thursday il momento di sperimentare, avvicinandosi più a strutture screamo e post-rock dei pezzi). Fattostà che gli Envy sono il miglior gruppo giapponese esistente sulla faccia della terra (e per questo i post su di loro non si fermeranno qui affatto!). Riguardo ai jesu so veramente poco; li ho scoperti con questo split e solo questo ho sentito. Vagando per internet ho fatto poi la piacevole scoperta che Jesu non è altro che un progetto partorito dalla mente di Justin Broadrick, che fu chitarrista negli anni '80 dello storico gruppo grindcore Napalm Death.. E ascoltando il disco la domanda che si pone è una soltanto, "Come ha fatto ad arrivare a ciò?" e la risposta è "Non lo so..". Perché i jesu fanno industrial/ambient post-rock (mi guardo bene dal dire che qui si intende industrial per i suoni freddi utilizzati, non per tutto il resto). Comunque due pezzi magnifici. Buon ascolto.

01. envy - Conclusion of existence
02. envy - A winter quest for fantasy
03. envy - Life caught in the rain
04. Jesu - Hard to reach
05. Jesu - The stars that hang above you

;)

10 commenti:

Freds ha detto...

lo volevo sentire ma un pò di voci in giro per la rete dicevano che non era un granché (pure la tua :D)...vediamo...

xandreax ha detto...

zero.. è fico! è diverso, ma è fico! poi i jesu la prima volta non m'avevano detto niente, invece piano piano ci vai in fissa

Freds ha detto...

bene bene

Regular John ha detto...

Jesu? via i crocifissi dalle aule

Regular John ha detto...

comunque ascolterò con gaudio

xandreax ha detto...

io l'ho ascoltato con gaudì, quello di x factor

Regular John ha detto...

ahahahahahahahahah

Regular John ha detto...

ascoltato e ascoltando... fico!

xandreax ha detto...

come tutto quello che fanno gli envy d'altronde

Regular John ha detto...

sante parole

Related Posts with Thumbnails