back to top

20090508

TOKYO POLICE CLUB - "A LESSON IN CRIME" (2006)

"A Lesson In Crime" è un EP di soli 18 minuti. Un incredibile, folgorante quarto d'ora. Correva l'anno 2006, e per caso scoprii, navigando tra i profili di gruppi poserissimi (come è consuetudine Myspaceiana), i Tokyo Police Club. Incuriosito da un nome così nipponicamente attraente, mi fermai ad ascoltare. Cribbio. Una figata pazzesca. Con mio stupore scoprii che le origini geografiche della band non erano affatto giapponesi, bensì canadesi. E non poteva essere altrimenti: gli anni 2000 sono stati, e sono, dominati dalla scena del paese dalla foglia d'acero, padre benevolo di numerosissimi gruppi dal valore indiscusso. Grande paese, il Canada. A mio modestissimo parere, dal momento in cui "A Lesson In Crime" ha fatto la sua comparsa sugli scaffali dei negozi, solo in rarissimi casi il talento del quartetto dell'Ontario è stato eguagliato da altre formazioni della scena indie rock mondiale. Le 8 tracce che compongono l'EP in questione sono il manifesto di un panorama underground finalmente originale, finalmente svincolatosi dagli odiosi clichè Dohertyani, finalmente libero da visioni troppo british e/o troppo west coast. I Tokyo Police Club cantano di futuri alternativi in cui i robot la faranno da padroni, "and build a better world, for men and machines alike", di macchine mortali che ci si rivolteranno contro, di immaginari che tanto ricordano la fumettosa sci-fi anni '50, trasponendola in un'ottica moderna: il tutto mantenendo un'attitudine nerd amabile (titoli come "Cut Cut Paste" - inspiegabilmente una bonus track a metà disco - ne sono un perfetto esempio). Per concludere: "A Lesson In Crime" è uno dei migliori lavori degli ultimi 3 anni, esplosivo, accattivante, indie nel profondo (e non nel vestiario). Non potete immaginare la soddisfazione che ho avuto nel farmelo recapitare a casa da un allegro corriere (grazie G. di esserti fatto trovare). Concludo ripetendo una massima dalla veridicità ormai assodata: grande paese, il Canada.

Tracklist:
  1. Cheer It On
  2. Nature Of The Experiment
  3. Citizens Of Tomorrow
  4. Shoulders & Arms
  5. If It Works
  6. Cut Cut Paste (Bonus)
  7. Be Good
  8. La Ferrassie
;-)

6 commenti:

Freds ha detto...

god bless canada, me li sparo subito!

Regular John ha detto...

vero... una ficata di EP, te lo assicuro

xandreax ha detto...

l'america è più fica! evviva geroge bush!

xandreax ha detto...

aho a jimbo, l'ho scaricato ma manca proprio cut cut paste!

Regular John ha detto...

tanto è la bonus track... boh, so un cazzo io! quando lo scaricai anni fa cut cut paste non c'era, mo mi è arrivato il cd e c'è.

xandreax ha detto...

mi sono informato e quella con la bonus è la ristampa del 2007. quindi ok!

Related Posts with Thumbnails