back to top

20090701

AMIA VENERA LANDSCAPE - AMIA VENERA LANDSCAPE (2008)


Siamo in Italia. Nord Italia, non so dove precisamente, credo in Veneto. Comunque da lì vengono questi baldi giovani (molto giovani) in fissa con l'atmosfera. Direi gruppo rivelazione fine 2008. Al tempo li sentivo spesso nominare nei sottoboschi underground musicali, e un bel giorno scopro che vengono a Roma a suonare. Credetemi, gruppo rivelazione dell'anno! Spero che un giorno voi tutto audiolesi abbiate l'occasione di vederli dal vivo. L'unico gruppo che ho visto che è riuscito a trasformare quel locale di merda che si trova a Ostiense (e non faccio il nome, scopritevelo da soli se conoscete la zona) in un mondo a parte. Cioè, come è tipico del locale, quella sera non c'era nessuno, anzi c'era il solito vecchio barbone ubriacone con la maglietta dell'Italia che durante i live sale sul palco e balla. Ma nonostante tutto i suddetti ragazzi con una professionalità ai limiti del meticoloso hanno messo in scena uno show magnifico. Non parlo solo di sonorità, quanto anche di effetti visivi, uso di luci particolare e via dicendo. Comunque, senza parlare a vanvera, se state in fissa con gli Isis allora state sulla strada giusta. C'è un però. Le belle atmosfere sludgiose sono mooolto molto influenzate dal post-hardcore di nuova leva, con la presenza anche di un melodico quasi angelico. Sicuramente ci sarà qualcuno che strocerà il naso per questo particolare, ma sono sicuro che ci saranno altrettanti che rimarranno incantanti dalla splendida melodia.

01. My hands will burn first
02. Nichòlas
03. Glances

;)

3 commenti:

Regular John ha detto...

mamma mia! l'ho sentito qualche giorno fa, molto fico. anche il video di glances è carino, peccato per i frangettoni! però valgono, molto.
http://www.youtube.com/watch?v=RA72eXHyCpk

Regular John ha detto...

ah, sì, il sinister noise fa caCare

xandreax ha detto...

sì l'avevo già visto il video! sì stanno in fissa con lo "stile" però sti cazzi

Related Posts with Thumbnails