back to top

20090322

AMERICAN FOOTBALL- S/T (1999)


Gli American Football sono la creatura prediletta di Mike Kinsella. Chi è Mike Kinsella? Chi è Mike Kinsella? E l'amico mio, quello talmente grasso... ah no quella era Tatiana, Mike Kinsella è colui che ha definito e reinventato quel genere di tre lettere tanto odiato e maltrattato oggi, ma che, con alti e bassi, ha influenzato molta ottima musica di quei fantastici anni 90 (Dio li benedica sempre). Esatto l'avete capito sto parlando dell' Emo, specialmente di quella ramificazione (tra le mille) comunemente definita Midwest Emo, che stravolge le caotiche regole di base nate negli anni 80, con tanta melodia e arpeggi che arrivano diretti all' interno della cassa toracica, e una voltà lì, ci rimangono per molto, molto tempo. Il nostro Mike, insieme al fratello maggire Tim, militava nei seminali Cap'n' Jazz che nella metà degli anni 90 impartivano lezioni stilistiche a mezza america post-rock, post-hardcore, post-[inserire genere]. Ovviamente, come da buona tradizione, i Cap si sciolgono appena raggiunta una pagliuzza di notorietà, è a quel punto che il buon Mike decide di fondare gli AF, prima come batterista, poi come cantante/bassista, coadiuvato dal chitarrista Steve Holmes e dal batterista Steve Lamos, che si occupa anche della tromba(oh, yeah) usata con oculatezza quanto con parsimonia. Arpeggi sterminati, ripetuti, e bellissimi, batteria mai banale, impregnata di quel jazz/math tanto usato in quegli anni (Dio li benedica sempre) e una voce leggera e leggiadra che non oscura mai la parte strumentale. Insomma un album stupendo, che puo allietare le vostre serate e rallegrare le vostre mattinate, con quel velo di malinconia che, of course, non può mancare. L' ellepì è uscito sotto Polyvynil ( quella dei Braid per intenderci) e se quando si parla di band come Texas is The Reason, Mineral, Sunny Day Real Estate, Christie Front Drive e appunto Cap'n'Jazz e Braid non vi appare uno grosso punto interrogativo in testa stile Metal Gear Solid, allora dategli una chance.
P.s. Chiedo venia per la battutaccia iniziale, ma che volete mi sentivo ispirato.

Tracklist:

1. Never meant
2. The summer ends
3. Honestly?
4. For Sure
5. You know I should be leaving soon
6. But the regrets are killin me
7. I'll see you when we are both not so emotional
8. Stay home
9. The one with the wurlitzer


;-)

4 commenti:

Regular John ha detto...

tu sei bravo! tu hai un dono, te lo dico io!
ottima recensione, il disco spacca

Freds ha detto...

thankyou man, ma seconde me se tu che hai il bernoccolo amico! ok?

robertotad ha detto...

e io mo lo scarico...dio caro!!

Pamela Middleton ha detto...

Simply want to say your comment is really surprising. The transparency in your post is just nice and I can assume you specialize in this subject.

makeup beauty tips tricks

Related Posts with Thumbnails