back to top

20100917

CELESTE - MORTE(S) NEE(S) (2010)


I Celeste oltre ad avere il dono della blasfemia creativa, rientrano tra i gruppi capaci di fare musica di difficile classificazione (ahimé). Ci troviamo di fronte a roba comunque che rientra nel metal e nell'hardcore, ma lontano dalle definizioni appena date. Questo è il loro terzo disco. Partirono a metà decennio con un ep abbastanza screamo, seguito da altri due full length tipo screamo-sludge(?) e ora arrivano al blackmetal-screamo-sludge-posthc(??). Furbetti, che si rivolgono ad una fanbase bella ampia (ovviamente relativa, parlando di musica abbastanza ostica). Il risultato comunque è buono e ad ogni disco sono andati a migliorare. La cosa bella è che sono quattro malati di mente e i live li fanno al buio con una luce rossa a cranio tipo terzo occhio.. vabbè, contenti loro..
Comunque a riprova che sono dei tipi giusti lasciano scaricare la loro intera discografia gratuitamente. Quindi buona razzia a tutti.

Ps. Ah, non ho detto che sono francesi. Fica la Francia.

01. Ces belles de rêve aux verres embués
02. Les mains brisées comme leurs souvenirs
03. Il y a biens des porcs que ça ferait bander de t'étouffer
04. En troupeau des louves en trompe l'oeil des agneaux
05. (S)
06. Un miroir pur qui te rend misérable
07. De sorte que plus jamais un instant ne soit magique

;) (via http://www.denovali.com/celeste/)

Se volete comprare roba ecco il MERCHSTORE

4 commenti:

Regular John ha detto...

mi sa che vado in fissa

Regular John ha detto...

sto ufficialmente in fissa. però... che cazzo di genere metto? che urto la precisione su iTunes.

xandreax ha detto...

io ho messo black metal a malincuore..

dr.nick ha detto...

questa roba fa bene all'anima.

Related Posts with Thumbnails