back to top

20120421

GEOFF FARINA - "THE WISHES OF THE DEAD" - (2012)

Eccolo tornato il nostro amicone Geoff. Dopo anni dall'ultimo lavoro solista, un paio di dischi e di tour con l'amico Chris Brokaw e lezioni di storia della musica all'unviersità, il simpatico cantaemozioni di Boston ci dona 10 piccole perle di malinconia un po'più spensierata del solito. Diciamo che l'esperienza Glorytellers e il rispolvero di Mississipi John Hurt si è fatto sentire anche sui suoi lavori personali. Non c'è motivo di gridare al capolavoro, ma che ci frega? E a Geoff che gli frega? Chi lo amava lo amerà, chi non lo ama difficilmente si ricrderà con questo disco, ma chi non lo conosce per nulla ecco una buona occasione per rifarsi!

Tracklist:

01 – Prick Up Your Ears
02 – Prelapsarian
03 – Hammer and Spade
04 – Scotch Snaps
05 – Twilit
06 – Evergreen
07 – Stems
08 – Make the Show
09 – The Dove and the Lamb
10 – Semantics

;-) via

BUY CD $$$

20120418

BLACK BREATH - SENTENCED TO LIFE (2012)





Trash metal + hardcore + death metal + blasfemia. L'ultimo disco dei Black Breath è una bella zampata in bocca. Era dai tempi di Hazardous Mutation dei Municipal Waste che non usciva un disco crossover thrash degno di tal nome.

01. Feast of the damned
02. Sentenced to life
03. Forced into possession
04. Home to the grave
05. Endless corpse
06. Mother abyss
07. Of flesh
08. Doomed
09. The flame
10. Obey

;) (via http://equivoke-mdl.blogspot.it/)
buy it from Southern Lord

20120413

ZOLA JESUS - "STRIDULUM EP" - (2010)




Nika Roza Danilova è del 1989. Più piccola di ogni Audio_leso. Alla tenera età di vent'anni, già faceva uscire un disco per Sacred Bones Records, mostrando un'incredibile maturità che non ha fatto altro che aumentare negli anni. Pop-goth-new-wave. La sua voce è bellissima, scura ma rassicurante accompagnata da batterie elettroniche, synth, e tappeti ambient. Non so se già si può usare la parole hype, perchè al momento non è che stia troppo sotto le luci della ribalta, ma non ci interessa perchè è brava, anche se mi dicono sia bassa ,ma il vino buono...è buono. Lana Del Rey vai a casa.

Tracklist:

1."Night" 3:37
2."Trust Me" 2:01
3."I Can't Stand" 4:10
4."Stridulum" 4:22
5."Run Me Out" 3:19
6."Manifest Destiny" 3:16

;-) via chi lo vincerà sto campionato?

CD $$$

VINYL $$$

20120411

BEAU NAVIRE/REPUBLIC OF DREAMS - BEAU NAVIRE/REPUBLIC OF DREAMS (2012)





Un 7" screamo di come non se ne sentiva da parecchio tempo. Entrambi i lati dello split sono ottimi. Un pelo più fico è il lato dei Beau Navire, ma senza nulla togliere ai Republic of Dreams. In totale 5 pezzi in meno di 10 minuti. I due pezzi dei Beau Navire sono molto come la roba più vecchia dei La Quiete. Caos e arpeggioni a gogo. Ghostlike, il secondo pezzo, forse è per me addirittura il pezzo dell'anno. I 3 pezzi dei Republic of Dreams (mai sentiti prima d'ora, ma spero in qualche altra uscita) invece sono caos senza arpeggioni, riprendendo invece direttamente dalla roba più stordente fine '90/inizio '00, tipo Jeromes' Dream. Insomma si tratta di un disco paradossalmente "oldschool" rispetto allo screamo/hc in voga in questi ultimissimi anni (vedasi Touché Amoré/Pianos Become the Teeth eccetera).



01. Beau Navire - Phalanx of lenses
02. Beau Navire - Ghostlike
03. Republic of Dreams - Golden parachutes for the carpetbaggers
04. Republic of Dreams - It's still fucking personal
05. Republic of Dreams - A refuge becoming utopia

;) (via http://byenduranceweconquered.blogspot.it/)

20120410

NEU! -"NEU 75" - (1975)




I NEU! sono un gruppo molto importante della scena del krautrock, probabilmente uno dei più abbordabili dai non addetti ai lavori e di sicuro uno dei pionieri di ciò che poi sarebbe stata gran parte della musica indie-intellectual (dal prog al post-rock) diciamo da metà anni ottanta in poi. Già si sente qualcosa dei Tortoise, o di potenziali Mogwai. Più scostati dalla sperimentazione tipo Can, hanno aperto le porte anche al post punk (ci si sentono molto i New Order) addirittura prima che arrivasse il punk (comunque profetizzato in Hero). Più capostipite di così!

Tracklist:

1. Isi - 5:00
2. Seeland - 6:57
3. Leb Wohl - 8:51
4. Hero - 6:15
5. E-Musik - 10:50
6. After Eight - 4:42

;-) via pattumeros

CD $$$

VINYL $$$

20120409

JOHNNY MOX - "WE=TROUBLE" - (2012)




Johnny Mox viene da Trento. Usa la voce. La usa per fare molte cose. Ci fa beatbox, ci registra loop e loop di voci armonizzandole con una facilità strabiliante (e live la sua bravura in questo si può toccare con mano) e ci predica pure! La figura che assume sul palco spazia da un demagogo con la risposta in mano, al pastore americano di chissà quale religione ma che pretende grida di gioia e redenzione ad ogni sua verità. Partecipare ai suioi concerti è un misto fra una messa gospel e un discorso di Martin Luther King, però sotto cassa.

Tracklist:

1.We=Trouble 03:11
2.Oh Reverend 03:54
3.All We ever wanted was Everything 03:49
4.Steady diet of Loathing 01:53
5.VHS Vampire 01:23
6.For President 03:15
7.Wallgaze Sermon 01:46
8.Benghazi عربية الربيع 06:41

FREE DOWNLOAD! ;-)
Acquista il cd che ha la copertina in carta vetrata! Ecco il blog http://johnnymox.blogspot.it/

P.S. Amici viterbesi e romani, ma anche tutti gli altri, a Maggio viene a Viterbo!!

20120403

EARTH - "ANGELS OF DARKNESS, DEMONS OF LIGHT II " - (2012)




Continua la saga iniziata lo scorso anno dal paladino della "non musica" Dylan Carlson con i suoi Earth. Archi ronzanti evocano i demoni della luce e gli angeli del buio in atmosfere più cupe rispetto al primo lavoro, che lasciano meno spazio ad azzardate melodie e ci legano in un ipnotico lento circumnavigare senza meta. Carlson recita mantra con la chitarra mentre il diavolo sorge dal giradischi portando luce nelle vostre menti, occhio.

Tracklist:

1."Sigil of Brass" 3:32
2."His Teeth Did Brightly Shine" 9:00
3."Multiplicity of Doors" 13:04
4."The Corascene Dog" 8:26
5."The Rakehell" 11:51

;-)
via le ricette di Benedetta

CD $$$
VINILE $$$
Related Posts with Thumbnails